Osservatorio Astronomico Sormano - Sormano (CO) Italy

Breve storia di un raggio di Sole

  • Autore: Gianumberto Accinelli

Breve storia di un raggio di Sole

Descrizione:

La luce solare è capace di trasformare il nostro pianeta in un luogo ricco di storie intricate e affascinanti. Basta un raggio, uno soltanto, per accendere il meccanismo che da milioni di anni fa girare il mondo, permettendo alle piante di crescere, alle api di volare, agli animali di rincorrersi e ai loro corpi di spirare. Una sequenza apparentemente perfetta, ma in realtà piena di contrattempi, perché nel cerchio della vita problemi e soluzioni si susseguono senza sosta. A questo servono i raggi di sole: non a spiegarci come funziona l'universo, ma a illuminarne la complessità. Dai fili d'erba, che si nutrono esclusivamente di luce, agli erbivori che la cercano ruminando nel verde, l'energia del sole si sposta di bocca in bocca incontrando storie straordinarie: alberi immortali, coccinelle ferocissime, fiori disposti a tutto per farsi impollinare. Raccontando il percorso di un raggio di sole dal momento in cui lascia lo spazio siderale a quello in cui vi fa ritorno dopo aver visitato ogni angolo della Terra, Gianumberto Accinelli ci insegna che la natura non è fatta di regole e risposte, ma di caos e meraviglia. Con un linguaggio semplice e incantevole, ci trascina nel grande romanzo del cosmo e ci invita a guardarci intorno con uno sguardo completamente nuovo, perché anche dentro ciò che ci appare piccolo, o brutto, o insignificante, si nasconde un tesoro prezioso: un tesoro fatto di luce.

Recensione:

Chiudo l’ultima pagina e semplicemente esclamo “che bella lettura”!

Le pagine del nostro osservatorio dedicate al Sole sono numerose: per esempio parliamo di astrofisica in questo approfondimento, in cui si descrive come venga prodotto il raggio di Sole protagonista del libro.

E’ raro nel nostro ambiente occuparsi di come questo raggio venga metabolizzato dalla biosfera terrestre e delle infinite conseguenze di questa azione: spesso ci si ferma all’interazione con l’atmosfera e alle applicazioni tecnologiche dell’energia solare. Pertanto ho iniziato la lettura pensando a un saggio fisico/astronomico (il titolo è forviante e volutamente non avevo letto alcuna recensione o introduzione al libro).. e invece mi sono piacevolmente imbattuto in un rutilante intreccio di entomologia.

Alberi, funghi, insetti, erbivori, predatori, indaffarati nel proprio cerchio vitale (nascita, nutrizione, riproduzione, morte) a sua volta interconnesso in modi stupefacenti ad altri cerchi di altre specie vegetali e/o animali in una rete infinita. La competizione, la selezione naturale, le leggi genetiche, le pressioni ambientali hanno modellato per migliaia di millenni la vita sulla Terra affinchè ogni specie vivente abbia una nicchia di confort ove ottemperare al suo dovere unico: riprodursi. Le sorprese non mancano e in ogni breve capitolo del libro scopriamo qualcosa di nuovo: dalla comunicazione vegetale, alle autostrade feromoniche, dalle strane abitudini alimentari di coccinelle e sinantropi, ai super-organismi degli insetti sociali, dall’inatteso ruolo dei funghi nei sottoboschi, a insolite simbiosi fra lucertole e formiche, dalle strambe abitudini sessuali delle mantidi, agli allevamenti mirmicei, dalle tecniche di elaborazione del cibo delle api alla caccia horror stile “Alien” di vespe e ragni...

Insomma 250 pagine assai ricche: arduo sintetizzare ulteriormente; ti assale la voglia di continuare a leggere la meravigliosa storia della vita sulla Terra, sperando che non sia l’unica nell’Universo (come descritto in questo breve articolo).

Voto: 4/5

PROSSIMO APPUNTAMENTO

BOLLETTINO ASTRONOMICO

Scarica il Bollettino Astronomico mensile a cura del Liceo Galilei di Erba

SOLE IN REALTIME

Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie.

Maggiori Informazioni chiudi