Osservatorio Astronomico Sormano - Sormano (CO) Italy

Verticale sopra le nostre teste per tutta la prima parte della notte, la cometa, in questi giorni si muove molto lentamente tra le stelle di Perseo e Cassiopea ed è ancora facilmente individuabile con un buon binocolo.

Purtroppo la coda è piuttosto debole rendendosi visibile in tutta la sua bellezza solo nelle lunghe esposizioni fotografiche. come quelle a fianco.

Un “trucco” per evidenziarla ancor meglio, come nella foto a fianco, consiste nel invertire in negativo l' immagine ottenuta con i moderni e sensibili CCD. Da Bellagio, la sera del 10 febbraio, un piccolo telescopio ci mostrava la Lovejoy in tutta la sua bellezza nonostante fosse ormai lontana dalla Terra oltre 200 milioni di km.

Più recente la foto scattata con lo strumento principale dell'Osservatorio di Sormano arricchita dalla presenza sullo sfondo , tra la miriade di stelle della nostra Via Lattea, di Phi Perseo, una luminosa stella di magnitudine 4,1.

Nel suo cammino tra le stelle la C/2014 Q2 Lovejoy sarà facilmente rintracciabile il prossimo 15 marzo quando sarà in stretta congiunzione con la stella Delta Cassiopea.

Infine il 27 maggio appuntamento con la Stella Polare. Per quella data sarà un debole oggetto di magnitudine 12 alla portata di strumenti importanti ma....le comete a volte riservano delle sorprese e noi continueremo a seguirla rendendovi partecipi con la costante pubblicazione di nuove immagini.

Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie.

Maggiori Informazioni chiudi