Osservatorio Astronomico Sormano

Localita' Colma del Piano - 22030 Sormano (CO) Italy


Osservatorio Logo 25anni
Foto header Osservatorio Sormano
<< Torna alla galleria
Messier 63: la Galassia Girasole
pubblicato il: 04 novembre 2013

Conosciuta anche come M63 o NGC5055, è una galassia a spirale scoperta il 14 giugno 1779 dall’astronomo Pierre Méchain, collega e amico del più celebre Charles Messier (che la classificò come oggetto M63 nel suo omonimo catalogo), ma a causa della limitatezza degli strumenti dell’epoca tutto ciò che poté affermare di M63 è che "pareva una nebulosa di scarsa luminosità e priva di stelle"; solo a metà del XIX° secolo l’astronomo irlandese William Parsons (noto anche come Lord Rosse) riuscì ad identificare delle strutture a spirale.

Oggi sappiamo che M63 è una galassia che, contrariamente a quanto credevano Méchain e Messier, contiene centinaia di miliardi di stelle, ha un diametro di 90.000 anni luce (di poco inferiore a quello della nostra Via Lattea) e dista da noi circa 37 milioni di anni luce.

Situata nella costellazione dei Cani da Caccia è un oggetto piuttosto difficile da osservare anche se brilla di magnitudine 9,7 . Come si può vedere dall’immagine catturata dal nostro osservatorio, si tratta di una galassia a spirale caratterizzata dall’avere numerosi bracci relativamente corti e con diverse nubi di polvere interstellare che ne determinano il caratteristico aspetto a “girasole” (da cui il nome dato alla galassia). Se osservate attentamente potete scorgere nel campo inquadrato decine di galassie che la circondano.
Una curiosità sulla M63 è l’apparizione, nel 1971, di una luminosa supernova in uno dei suoi bracci.