Osservatorio Astronomico Sormano - Sormano (CO) Italy

I giorni scorsi era presente sulla superficie solare questa spettacolare macchia, denominata AR1726, che, come si vede dalla foto scattata dal nostro telescopio il 23 Aprile, si presentava come una macchia doppia dalle notevoli dimensioni, tanto che era visibile anche senza l’ausilio di particolari strumenti. Tra le due macchie era inoltre visibile un vistoso brillamento (area più chiara).

La presenza di questa macchia solare è stata sintomo di intensa attività magnetica sulla superficie solare, sufficiente da causare per diversi giorni brillamenti di classe M e X , le due classi più energetiche.

Queste generano tempeste geomagnetiche, cioè violente perturbazioni del campo magnetico terrestre che, causando un aumento della ionizzazione delle particelle nella ionosfera, producono una maggiore riflessione delle trasmissioni radio a bassa frequenza.

Sfruttando questo fenomeno la nostra strumentazione, il 22 Aprile tra le 10 e le 11 UTC ,ha rilevato un brillamento di tipo M1 legato alla macchia solare 1726.

Nel grafico a fianco si può notare un picco su tutte le frequenze delle stazioni attive a quell’ora.

Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie.

Maggiori Informazioni chiudi