Osservatorio Astronomico Sormano - Sormano (CO) Italy

Al momento della scoperta, il 31 ottobre dello scorso anno utilizzando il telescopio Schmidt da O,68m nell’ambito del programma di ricerca Catalina Sky Survey, la cometa C/2013 US10 era un debolissimo oggetto di magnitudine 19.

Inizialmente catalogato come asteroide, successive osservazione e la pubblicazione dei parametri orbitali, stabilirono la definitiva natura cometaria dell’oggetto.
Attualmente come si vede nella foto presa pochi giorni fa a Sormano, è ancora un oggetto molto debole, alla portata dei telescopi con CCD. Indicata dai due trattatini , la cometa C/2013 US10 mostra una debole chioma e brilla di magnitudine 15,5 muovendosi lentamente tra le stelle dell’Acquario a pochi gradi d’altezza sull’orizzonte.

Purtroppo nei prossimi mesi scenderà in declinazione rendendosi visibile solo nei cieli australi per gran parte del 2015 . Le previsioni la stimano visibile ad occhio nudo, tra un anno, mentre attraverserà la costellazione del Centauro per raggiungere poi il perielio, ovvero la minima distanza con il Sole nel mese di novembre.

Nel dicembre 2015, dopo la congiunzione con il Sole , la C/2013 US10 riapparirà nei cieli del mattino del nostro emisfero passando dalla costellazione della Vergine alla Bilancia brillando di magnitudine 4 e quindi ben visibile ad occhio nudo !!!

Il 7 dicembre 2015 ci sarà una congiunzione tra la Luna, Venere e la cometa Catalina C/2013 US10 nello scenario di uno splendido allineamento planetario come simulato nella figura a fianco mentre all’ alba del 1 gennaio 2016 incontrerà la brillante stella Arcturus (Alfa Bootes). Come sempre noi aspetteremo pazienti, anche la Catalina, augurandoci un grande spettacolo celeste.

Le previsioni a volte lasciano spazio a grandi delusioni ma anche ad imprevedibili sorprese

Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie.

Maggiori Informazioni chiudi