Osservatorio Astronomico Sormano

Localita' Colma del Piano - 22030 Sormano (CO) Italy


Osservatorio Logo 25anni
Foto header Osservatorio Sormano
<< Torna alle news
Aprile 2017: risveglio Solare
pubblicato il: 15 aprile 2017
Come già accennato in una precedente news (si veda l’articolo datato 26/07/2016), l’attuale ciclo di attività solare, il numero 24, è ormai giunto al termine e da alcuni mesi ci troviamo in una fase di transizione in cui il nostro Sole si sta preparando all’inizio del numero 25. Questi cicli hanno una durata di 11 anni, nei quali l’attività della nostra stella aumenta sempre di più fino a raggiungere un massimo, per poi calare repentinamente e far ripartire questo processo da capo.

Negli ultimi mesi l’attività solare è stata molto bassa, fino a culminare nel mese di marzo in cui è stato raggiunto un valore minimo: ci sono stati ben 15 giorni su 31 nei quali la superficie del Sole si è presentata completamente priva di macchie, e non c’è stato neppure un brillamento (ossia, una violenta esplosione che causa la formazione di protuberanze) degno di questo nome. Le cose sono cambiate pochi giorni fa, lo scorso 1° aprile, senza alcun preavviso con un brusco e violento risveglio. Il numero di macchie solari, un utile indicatore per valutare lo stato di attività della nostra stella, ha subito una ripida impennata. Tra queste, la AR 2644 fotografata il 2 aprile ha assunto dimensioni notevoli e caratteristiche interessanti. L’energia accumulata e poi rilasciata da quell’area è stata immensa: dopo mesi di inattività solare infatti da quella macchia sono scaturiti ben 7 brillamenti nell’arco di soli 3 giorni. In particolare tre di essi sono stati dei violenti flare di classe M5, che hanno causato anche la formazione di grosse protuberanze e di CME (Coronal Mass Ejection) ossia l’espulsione di ingenti quantità di materiale solare; tali particelle, fortunatamente, non hanno colpito il nostro pianeta, ma questo notevole incremento dell’attività della nostra stella ha comunque creato dei disturbi (seppur minimi) alle comunicazioni radio.

I grafici riportati qui di seguono riassumono bene la situazione delle ultime settimane, mostrando chiaramente come sia il numero di macchie solari sia l’energia sprigionata dai brillamenti siano improvvisamente aumentati in modo molto significativo.
Tieniti sempre aggiornato sui principali avvenimenti Astronomici !!
News, Approfondimenti, la Galleria Fotografica ed inoltre il calendario delle Aperture e degli Eventi.
Iscriviti alla nostra newsletter.