Osservatorio Astronomico Sormano - Sormano (CO) Italy

E' un evento piuttosto raro quello a cui stiamo assistendo in questi giorni.
Quattro comete discretamente luminose osservabili poco prima del sorgere del Sole.

Tra queste la ISON dovrebbe regalarci un grande spettacolo le prossime settimane e la C2013 R1,attualmente la più luminosa, in barba alle più ottimistiche previsioni fatte il 7 settembre al momento della sua scoperta ad opera dell'astrofilo australiano Terry Lovejoy.

La più curiosa è senz' altro la C2012 X1 LINEAR, la cometa “fantasma”.
Una ventina di giorni fa ha deciso di dare spettacolo crescendo improvvisamente di luminosità. La sua magnitudine per il 20 ottobre era infatti stimata prossima alla 14 ma un astrofilo giapponese riferiva una luminosità 250 volte superiore avvicinandola quindi alla magnitudine 8 /8,5.
Il fenomeno, molto simile a quello avvenuto per la cometa 17P- Holmes nel 2007, è dovuto ad un probabile distacco di materiale nel nucleo cometario. Durante il distacco avvengono importanti fenomeni di sublimazione a causa dell'improvvisa esposizione ai raggi solari con la conseguente rapida espansione della chioma che circonda il nucleo fino a raggiungere il diametro di circa 300 mila chilometri.

La Encke infine è una cometa periodica con un breve periodo orbitale di 3anni e tre mesi e pare sia responsabile di alcuni sciami meteoritici tra cui le Tauridi visibili nel mese di novembre.

Nella mappa a fianco sono indicativamente riportate le posizione delle comete lo scorso 7 novembre, poco prima dell'alba, giorno in cui abbiamo scattato le quattro immagini composte nella foto.

Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie.

Maggiori Informazioni chiudi