Osservatorio Astronomico Sormano - Sormano (CO) Italy

Mentre siamo tutti in attesa dei “terribili effetti del riscaldamento globale”, continuano a manifestarsi degli inverni sempre più freddi. Anche in quello che stiamo attraversando il maltempo la sta facendo da padrona, creando non pochi problemi soprattutto alla circolazione. Ricordate come gli aeroporti di mezza Europa sono stati bloccati a causa della neve e del gelo davvero eccezionali ?

Sul pianeta Saturno le cose vanno ancor peggio. Infatti, la macchia biancastra dalla forma rettangolare, visibile in prossimità del polo nord del pianeta, nell’immagine scattata poco tempo fa all’osservatorio di Sormano, è un’enorme tempesta, grande tre volte la Terra!

Si era resa visibile già nella seconda metà di dicembre, ma ora ha raggiunto dimensioni davvero notevoli e solo lentamente si dissolverà. Questi temporali giganteschi avvengono una volta ogni 30 anni, durante l’estate dell’emisfero settentrionale, ma non se ne conosce la causa. Si sa soltanto che sono composti da ammoniaca ghiacciata bianca.

Se avete un buon telescopio, potete tentare di osservarla, ma dovete fare una levataccia, poiché Saturno sorge a mezzanotte; cercatelo quindi nel cielo a sud-est prima dell'alba…..ovviamente nuvole permettendo!

Seconda immagine di Saturno: Ripresa dalla sonda Cassini il 24 dicembre scorso

Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie.

Maggiori Informazioni chiudi