Osservatorio Astronomico Sormano

Localita' Colma del Piano - 22030 Sormano (CO) Italy


Osservatorio Logo 25anni
Foto header Osservatorio Sormano
<< Torna alla galleria
Bozzolo di stelle
pubblicato il: 25 ottobre 2011
Alcuni insetti si avvolgono in un bozzolo per trasformarsi prima in crisalide e poi in farfalla. Anche le stelle fanno un po’ così!

Le stelle si formano dal collasso gravitazionale di nubi interstellari dense e fredde di idrogeno molecolare (atomi di idrogeno legati in coppia) e polveri oscure. Prima si formano le protostelle, che non sono facili da vedere perché, come delle “crisalidi celesti”, sono circondate dai resti della nube da cui sono nate.
Quando la materia al centro della protostella diventa così calda e densa da innescare la fusione nucleare allora nascono le stelle: come una farfalla, con i loro possenti venti stellari si liberano dal loro bozzolo e illuminano le zone circostanti. Ecco, quindi, che nubi fredde e oscure diventano splendenti e luminescenti nebulose.

L’immagine mostra una di queste brillanti nebulose. Il colore rosso è provocato dall’idrogeno che viene eccitato assorbendo la luce delle stelle “partorite” al suo interno, in particolare da quella visibile al centro. Il blu, invece, è luce stellare riflessa dalle polveri delle nubi.

La nebulosa, che si trova nella costellazione del Cigno, è chiamata “Cocoon”, cioè Bozzolo, poiché la sua forma è simile, appunto, ad un bozzolo. A sua volta la nebulosa è immersa in una serie di nebulose oscure, che nascondono le stelle dietro di esse……un bozzolo nel bozzolo.